4 Motivi comuni per cui i tuoi muscoli posteriori della coscia sono stretti – e cosa puoi fare al riguardo

Oh, i muscoli posteriori della coscia-quei fastidiosi muscoli posteriori della gamba che possono rendere un compito semplice come camminare difficile quando Ma come si può dire la differenza tra dolore e lesioni reali quando si tratta di questo gruppo muscolare?

Non dovresti assumere automaticamente che il dolore o l’incapacità di camminare correttamente significa che hai un affaticamento muscolare. Un ceppo è una lacrima acuta che provoca un dolore acuto quando si utilizza il muscolo. Il dolore è creato da micro-lacrime nel muscolo e indicato anche come dolore muscolare ad insorgenza ritardata o DOMS, spiega Noam Tamir, CSS, proprietario e responsabile della formazione presso TS Fitness a New York City. “Le differenze tra i due sono quanto dura il dolore e quanto intenso ci si sente in una volta”, dice. “Se si tratta di uno sforzo, il dolore può superare l’intervallo di 24-72 ore che il dolore durerebbe, può ferire anche a riposo e, quando attivato, si sentirà molto acuto e intenso.”

muscoli posteriori della coscia stretti
Un po ‘ di attenzione ai muscoli posteriori della coscia potrebbe andare un lungo cammino. Foto: Patrick Henry / Unsplash

Per la maggior parte, poiché i muscoli posteriori della coscia possono essere influenzati da molti altri fattori, in genere si tratta solo di dolore in quella regione. Ecco alcune delle cose che potrebbero causare disagio nei muscoli posteriori della coscia e modi per alleviare alcuni di quel dolore.

Seduto tutto il giorno

Se lavori a una scrivania, potresti essere una vittima. Il problema è la posizione accorciata in cui si trovano i muscoli posteriori della coscia quando sei seduto. “Se la maggior parte della tua giornata viene trascorsa seduta, i muscoli posteriori della coscia saranno costantemente contratti e i filamenti muscolari si bloccheranno in quella posizione accorciata”, dice Tamir. “Se poi provi a correre, può essere scomodo perché stai tirando e allungando questi muscoli che sono bloccati in uno stato di accorciamento tutto il giorno.”

Per aiutare, provare a stare in piedi ogni ora o due e fare qualche gamba fasciata cammina o gamba fasciata solleva e abbassa.

Fianchi stretti

Sedersi tutto il giorno può anche devastare i fianchi. “Questa posizione accorcia il flessore dell’anca, tirando i fianchi in un’inclinazione anteriore, che allunga i muscoli posteriori della coscia”, dice Tamir. Se i fianchi sono stretti, è probabile che il tuo corpo sarà tirato in più di un’inclinazione pelvica anteriore, costringendo i muscoli posteriori della coscia ad essere allungato. “L’errore che la maggior parte delle persone fa è quindi cercare di allungare i muscoli posteriori della coscia, ma sono già in questa posizione allungata, quindi può causare dolore”, dice Tamir. “Invece, dovrebbero concentrarsi sul stendere o allungare i fianchi perché è da lì che proviene il problema.”

Un ottimo modo per aprire i fianchi? Prova a fare AUTO alla moda e affondi di Spider-Man.

Forte curva nella schiena o Inclinazione pelvica anteriore

esercizi per attivare i glutei
Un’inclinazione pelvica anteriore esagerata potrebbe contribuire ai muscoli posteriori della coscia stretti. Foto: Abigal Keenan / Unsplash

La colonna vertebrale ha una curva più pronunciata, causando la parte anteriore del busto a volte sporgere un po ‘ di più? Può essere comune per le donne, in quanto tendono ad avere più di una differenza tra la forza dei loro quad (essendo più dominante) rispetto ai loro muscoli posteriori della coscia (essendo più debole), spiega Tamir.

Ma, come accennato in precedenza, anche i fianchi stretti possono svolgere un ruolo. Questo può anche aggiungere al tuo disagio al tendine del ginocchio. “Quando la schiena è più curva, tira i muscoli della catena anteriore in una posizione più allungata”, dice Tamir. “Questo mette anche il tuo core in una posizione debole perché non consente alle costole di essere impilate sul bacino, il che crea un buon ambiente per poter utilizzare il core e i glutei.”

Per assicurarti che il tuo core sia acceso, prova a fare alcuni tocchi di punta reclinati, mantenendo la schiena piatta sul pavimento.

Glutei deboli e Core

muscoli posteriori della coscia stretti
I corridori dovrebbero fare attenzione a costruire tutti i gruppi muscolari, non solo le gambe. Foto: Asoggetti / Unsplash

Parlando del nucleo e glutei, se questi muscoli sono deboli, che potrebbe portare ad alcuni problemi hammie. Questi muscoli sono estremamente importanti per cose come la corsa, quindi se non li stai usando, potresti usare invece i muscoli posteriori della coscia. Traduzione: I corridori con un’inclinazione pelvica anteriore esagerata possono essere a maggior rischio di dolore al tendine del ginocchio.

“Usi molto i muscoli posteriori della coscia per correre poiché è un estensore dell’anca e un flessore del ginocchio, e ancora di più se non puoi accendere i glutei o il core”, dice Tamir. “Se non allunghi i muscoli posteriori della coscia e decidi di aumentare rapidamente il tuo chilometraggio, potrebbe portare a un dolore serio.”

Stai cercando di rafforzare il tuo core e i tuoi glutei? Prova a fare ponti di glute a gamba singola e deadbugs.

Modi per aiutare ad alleviare il dolore

Il modo migliore per aiutare ad alleviare la tensione del tendine del ginocchio è fare il lavoro di mobilità e attivazione, spiega Tamir. “Questo potrebbe significare schiuma rotolamento pre – e post-allenamento, colpendo i flessori dell’anca, glutei, TFL, polpacci e quad”, suggerisce. “Alcuni post-allenamento statico stretching del tendine del ginocchio, flessore dell’anca, quad, polpacci e glutei può essere buono troppo, in quanto aiutano con l’assorbimento degli ormoni e aumentare la flessibilità.”

Per accedere a video esclusivi di equipaggiamento, interviste a celebrità e altro, iscriviti su YouTube!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.