DeRosa si dimette come CEO Welltower, Mitra promosso come sostituto

Welltower Inc. (NYSE: BENE) lunedì ha annunciato che il CEO Tom DeRosa si dimetterà, con il top executive Shankh Mitra promosso come suo sostituto.

“Dopo un’attenta riflessione e considerazione dell’attuale posizione e delle opportunità della Società, il Consiglio e io abbiamo deciso che ora è il momento giusto per me di consegnare le redini a Shankh”, ha detto DeRosa in una dichiarazione. “Non c’è esecutivo più adatto a guidare Welltower in questo momento critico.”

La mossa è stata efficace lunedì.

Annuncio pubblicitario

Mitra, che era stato al servizio contemporaneamente come Chief Operating officer di Welltower e Chief Investment officer, sarà anche riempire un posto sulla Toledo, Ohio-based real estate investment trust (REIT) consiglio; egli manterrà inoltre il suo titolo CIO come CEO.

” Ad aprile, abbiamo elevato Shankh ai ruoli di Vice presidente e COO con l’intento di succedere a Tom come CEO. Dall’inizio della pandemia, l’inflessibile attenzione di Shankh sulle prestazioni e l’ottimizzazione del portafoglio non è mai stata più evidente”, ha dichiarato il lead independent director Jeffrey Donahue in una nota. “Abbiamo la massima fiducia nella visione strategica e nella leadership di Shankh e crediamo che sia la persona giusta per guidare Welltower mentre continua a navigare con successo nell’ambiente attuale e perseguire l’entusiasmante prossima fase di crescita per l’azienda.”

Kenneth Bacon, già direttore indipendente, è stato anche nominato presidente del consiglio di Welltower.

Pubblicità

“Sono onorato e onorato di servire come CEO di Welltower e di guidare questa straordinaria squadra mentre intraprendiamo il prossimo capitolo del nostro viaggio”, ha detto Mitra. “Sono grato a Tom per il suo tutoraggio e la sua collaborazione e apprezzo profondamente la fiducia e la fiducia che il Consiglio e i miei colleghi hanno riposto in me.”

Con DeRosa al timone, Welltower è diventato un giocatore significativo nello spazio di assistenza post-acuta e a lungo termine con l’acquisizione 2018 del gigante della casa di cura HCR ManorCare in un affare billion 4.4 miliardi. Il REIT ha acquistato il settore immobiliare associato a ManorCare in una joint venture 80-20 con hospital system ProMedica, che ha acquisito il lato operazioni a titolo definitivo.

DeRosa ha ripetutamente inquadrato l’accordo come un gioco trasformativo, sottolineando che Welltower non lo considerava un accordo infermieristico qualificato, ma piuttosto un modo per controllare l’intero continuum dall’ospedale alla struttura post — acuta alla comunità.

” Quando abbiamo annunciato ProMedica, la gente ha detto: ‘Oh, stanno facendo un affare SNF.”Questa è una visione molto pedonale di ciò che è la joint venture ProMedica”, ha detto DeRosa l’anno scorso. “La joint venture ProMedica è stata la prima joint venture tra un sistema sanitario senza scopo di lucro e una piattaforma di erogazione di assistenza sanitaria a scopo di lucro come Welltower che ha permesso a questo sistema sanitario di integrarsi ulteriormente verticalmente.”

Dopo aver inizialmente innescato alcuni downgrade del credito per ProMedica, ManorCare è emerso come un punto luminoso per il sistema sanitario di Toledo, in Ohio, negli ultimi trimestri, con le prestazioni della catena che aiutano a compensare le perdite nel suo braccio Medicaid gestito; il soccorso federale ai sensi del CARES Act ha anche mitigato alcune perdite ProMedica derivanti dal calo degli interventi chirurgici non essenziali durante la pandemia di COVID-19 in corso.

ProMedica alla fine della scorsa settimana ha annunciato che sarà rebranding sue proprietà ManorCare sotto il nome di “ProMedica Senior Care” nei prossimi 18 mesi.

“Il rebrand di ProMedica supporta gli sforzi dell’organizzazione per riunire intenzionalmente diversi servizi di salute e benessere per aiutare le persone a raggiungere il loro più alto potenziale di salute”, ha detto il sistema sanitario in una dichiarazione lo scorso venerdì. “Questa diversità consente a ProMedica di sostenere un invecchiamento sano, coltivare soluzioni innovative e condurre nell’area dei determinanti sociali della salute.”

Questa è una storia in via di sviluppo. Si prega di controllare per gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.