Gemme schermo Ci sono voluti un uomo gay per giocare un uomo dritto cornea questo bene

Benvenuti a Screen Gems, il nostro weekend di immersione in titoli queer e queer adiacenti del passato che meritano un orologio o un rewatch.

The Towering: Amadeus

Il biopic del regista Milos Forman su Wolfgang Amadeus Mozart, che divora l’Oscar, si trova su quasi tutte le liste critiche dei migliori film mai realizzati. Ha una buona ragione: potrebbe essere solo un film perfetto. Out gay attore Tom Hulce stelle nel ruolo del protagonista come il sempre-cornea, sempre civettuola compositore di alcune delle musiche più iconiche mai. Il film prende il passo insolito di raccontare la vita di Mozart attraverso gli occhi di uno dei suoi principali rivali, Antonio Salieri (F. Murry Abraham), un collega compositore intrigante che vede Mozart con invidia acida. Salieri riconosce la brillantezza di Mozart e si rende anche conto che non scriverà mai musica della stessa qualità. Poi escogita un orribile piano per uccidere Mozart e umiliare Dio stesso, che ha conferito al volgare Mozart la vera brillantezza e premiato il pio Salieri con la mediocrità.

Hulce e Abraham danno due delle più grandi interpretazioni dello schermo nei ruoli principali, grazie alla sottile regia di Forman e alla magnifica sceneggiatura dello sceneggiatore gay Peter Schaffer. Oltre alle lussureggianti immagini del 19 ° secolo del film, presenta anche una partitura di Mozart (vai a figura). Avvincente e recitato all’estremo da Hulce e Abraham (che ha vinto un Oscar sul suo co-protagonista), Amadeus è buono quanto i film.

Flussi su Netflix, Amazon, iTunes ,VUDU & YouTube.

Amadeus (1984) Trailer ufficiale-F. Murray Abraham, Mozart Film drammatico HD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.