Il Telharmonium è considerato il primo strumento musicale elettronico significativo

Il Telharmonium, noto anche come dinamofono, è stato un primo organo elettrico inventato da Thaddeus Cahill nel 1896 e brevettato nel 1897.

È considerato il primo strumento musicale elettronico significativo. Il Telharmonium trasmetteva il suo segnale elettrico attraverso fili e veniva ascoltato sul lato ricevente per mezzo di altoparlanti” a tromba”.

 Console Telharmonium, 1897.

Console Telharmonium, 1897.

Esistono tre versioni di questo organo elettrico: la versione Mark I, la versione Mark II e la versione Mark III. La versione Mark I pesava quasi 7 tonnellate, e le altre due versioni quasi 200 tonnellate, ognuna delle quali è un notevole avanzamento rispetto alle caratteristiche del suo predecessore.

Il meccanismo dello strumento era così grande che occupava un’intera stanza – i fili della console di controllo venivano alimentati discretamente attraverso fori nel pavimento di un auditorium nella sala strumenti stessa, che era ospitata nel seminterrato sotto la sala da concerto.

 Thaddeus Cahill.

Thaddeus Cahill.

Il Telharmonium aveva bisogno di 670 kilowatt di potenza e aveva 153 tasti che gli permettevano di funzionare correttamente. I toni dello strumento erano “chiari e puri” – riferendosi ai toni dell’onda sinusoidale elettronica che era in grado di produrre. Tuttavia, il Telharmonium non era limitato alla semplice produzione del suono. Lo strumento è stato notato per la sua capacità di riprodurre i suoni di strumenti a fiato orchestrali comuni come il flauto, clarinetto, fagotto, e anche il violoncello.

Di solito veniva suonato da due musicisti e riproduceva la migliore musica classica: Bach, Rossini, Chopin, ecc. Secondo il Synth Museum, le prime esibizioni del Telharmonium sono state fatte dal laboratorio di Cabot Street Mill e sono state trasmesse all’Hotel Hamilton a circa mezzo miglio di distanza. Nel 1906, ci furono spettacoli a New York City e il Telharmonium fu ben accolto dal pubblico. I sistemi di commutazione sono stati installati nel seminterrato mentre la console di performance è stata installata nel Music Hall di nuova costruzione al livello della strada.

Il Telharmonium raffigurato sulla prima pagina di Scientific American.

Il Telharmonium raffigurato sulla prima pagina di Scientific American.

Come il successivo organo Hammond, il Telharmonium utilizzato tonewheels per generare suoni musicali come segnali elettrici per sintesi additiva.

Come il più tardi organo Hammond, il Telharmonium utilizzato tonewheels per generare suoni musicali come segnali elettrici per sintesi additiva.

La scomparsa del Telharmonium avvenne per una serie di motivi. E ‘ stato davvero grande e pesante che ha causato problemi evidenti. Inoltre, i problemi cominciarono a sorgere quando le trasmissioni telefoniche di musica Telharmonium erano soggette a diafonia e gli ignari utenti telefonici venivano interrotti da una strana musica elettronica.

Nel 1912, l’interesse per questo strumento rivoluzionario era cambiato e la compagnia di Cahill fu dichiarata fallita nel 1914.

 Thaddeus Cahill, Art of and Apparatus for Generating and Distributing Music Electrically, published 1897.

Thaddeus Cahill, Art of and Apparatus for Generating and Distributing Music Electrically, published 1897.

Cahill aveva enormi ambizioni per la sua invenzione. Voleva musica telharmonium da trasmettere in alberghi, ristoranti, teatri, e anche le case attraverso la linea telefonica. La sua idea si è rivelata fruttuosa quasi un secolo dopo, con l’avvento dei media in streaming.

Leggi un’altra storia da noi: Il Museo degli strumenti musicali di Bruxelles ha alcuni degli strumenti più rari di tutto il mondo nella sua collezione

Morì nel 1934 e suo fratello minore mantenne la versione Mark I per decenni, ma non fu in grado di interessare nessuno in essa. Questa fu l’ultima versione ad essere demolita nel 1962.

Espandi per ulteriori contenuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.