La terapia giornaliera riduce il rischio di trasmissione dell’herpes

La terapia giornaliera aiuta a prevenire la trasmissione dell’herpes

Nello studio, i ricercatori hanno seguito 1.484 coppie eterosessuali e monogame in cui a un partner è stato diagnosticato l’herpes genitale e stava manifestando sintomi e l’altro partner non lo era. I partner infetti sono stati scelti a caso per assumere 500 mg di Valtrex o un placebo una volta al giorno per otto mesi.

Le coppie sono state consigliate su pratiche sessuali più sicure, come l’uso del preservativo durante il contatto sessuale e l’astensione dal contatto sessuale quando il partner infetto presenta sintomi o un’epidemia di herpes genitale. È stato dimostrato che la trasmissione sessuale a un partner si verifica anche quando il partner infetto non ha sintomi.

I ricercatori hanno scoperto che il rischio di trasmissione del virus HSV-2 da un partner all’altro è stato ridotto del 48% nel gruppo Valtrex e l’incidenza di herpes genitale sintomatico tra i partner di quelli che usano Valtrex è stata ridotta del 75%. (Non tutte le persone infettate con il virus HSV-2 continuano a sviluppare sintomi.)

Lo studio ha anche mostrato che c’era evidenza di DNA HSV-2 rilevato in campioni di secrezioni genitali su 2.9% dei giorni tra partner infetti che hanno usato la terapia quotidiana Valtrex rispetto a 10.8% dei giorni di coloro che hanno ricevuto il placebo. La terapia giornaliera ha anche ridotto la frequenza dei focolai di herpes genitale tra i partner infetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.