Qual è il valore dei social media?

Misurare i risultati del social media marketing può essere complicato in quanto gran parte del beneficio è indiretto e non facilmente rintracciabile.

Misurare i risultati del social media marketing può essere complicato in quanto gran parte del beneficio è indiretto e non facilmente rintracciabile.

Le aziende di e-commerce hanno approcci diversi ai social media. Alcuni lo considerano un modo per generare consapevolezza del marchio, ad esempio con la stampa e gli annunci televisivi. Altri lo usano come portale del servizio clienti per il coinvolgimento. Alcune aziende considerano i social media come un canale di marketing a pagamento, simile a Google Ads.

Indipendentemente dall’approccio, un’azienda che spende tempo o denaro sui social media dovrebbe misurare i risultati. Affronterò come farlo in questo post.

ROI tradizionale

Utilizza la tua piattaforma di analisi per vedere quanti utenti, visualizzazioni di pagine, conversioni e valori di ordine hanno prodotto i tuoi canali di social media. In questo modo è facile confrontare, ad esempio, Facebook (organico o a pagamento) con altre fonti come la ricerca a pagamento o i rinvii di terze parti.

Calcolare il ritorno sull’investimento da pubblicità sui social media è semplice. Ma per quanto riguarda il traffico organico dai social media?

Alcune aziende considerano la spesa dei dipendenti quando calcolano il ROI organico. Dopo tutto, i dipendenti trascorrono del tempo pubblicando contenuti e interagendo con clienti e potenziali clienti. E il costo di un social media marketer dedicato può essere facilmente determinato.

Tuttavia, stabilire un legame diretto tra l’attività dei social media e le entrate non è facile, in genere. Un consumatore potrebbe aver visto per la prima volta un prodotto sul canale di un influencer. Il consumatore avrebbe potuto quindi cercarlo su Google, trovare il sito Web del commerciante e consumare l’acquisto. Senza il post dell’influencer sui social media, il consumatore non sarebbe stato a conoscenza del prodotto.

Pertanto, le misurazioni secondarie sono spesso necessarie per vedere il vero impatto.

Traffico del sito Web

I commercianti dovrebbero essere in grado di correlare l’aumento del traffico web dai post dei social media. Ad esempio, un commerciante potrebbe misurare il traffico da un post di martedì alle 2 di sera a uno della settimana precedente. Ma prendendo in gioco la stagionalità e gli eventi esterni, il metodo migliore è confrontare il traffico su più giorni e più post.

La media dell’aumento nel tempo aiuta a correlare le vendite di ciascun canale social, per assegnare la percentuale di conversioni complessive alla fonte. Un commerciante potrebbe verificare l’impatto interrompendo l’attività dei social media per una settimana o due e quindi monitorare le vendite totali e il traffico.

Consapevolezza

I social media possono aumentare la consapevolezza di un marchio, che probabilmente produrrebbe entrate alla fine. Il concetto è simile al content marketing, che potrebbe creare più traffico di ricerca organico ma non necessariamente vendite istantanee.

… i social media possono aumentare la consapevolezza di un marchio, che probabilmente produrrebbe entrate alla fine.

La misurazione qui consiste nel tenere traccia di tutte le menzioni del tuo marchio sui social media utilizzando strumenti come Google Alerts (gratuito) o Sprout Social (non gratuito). È quindi possibile correlare le menzioni del marchio su ciascun canale social al traffico complessivo, indipendentemente dal canale, per vedere l’impatto di una maggiore consapevolezza. Inoltre, il calcolo dell’ascensore da menzioni di marca può aiutare a determinare il valore di ogni piattaforma di social media.

Per correlare la consapevolezza del marchio alle conversioni, confrontare le vendite trimestrali o annuali con l’aumento o la diminuzione delle menzioni di marca.

Impegno

Come un’azienda risponde pubblicamente a reclami e domande può fare o rompere la sua reputazione.

Esistono diversi modi per misurare l’impegno sui social media. Innanzitutto, tieni traccia di quante persone interagiscono con la tua azienda settimanalmente o mensilmente e dello scopo delle loro query. Si potrebbe quindi quantificare ad un livello elevato la soddisfazione generale del mercato dei vostri prodotti e servizi.

Inoltre, il coinvolgimento sui social media può fornire informazioni sui tempi di risposta, sulle promozioni, sulla risoluzione dei problemi e sulle politiche di spedizione della tua azienda. Gli strumenti di ascolto dei social media come Sprout Social o Sysomos possono aiutare a quantificare l’impegno filtrando e analizzando il dialogo e quantificandolo in modi diversi.

Le metriche di base per ogni piattaforma social includono il numero di follower, il numero di Mi piace, le interazioni, i clic sul sito Web e le conversioni. Il monitoraggio di questi può mostrare se ti stai impegnando con i follower, quali post sono efficaci e i migliori tempi di pubblicazione. Tutti sono fondamentali per ottimizzare un canale di social media.

ROI totale

Calcola il ritorno totale sull’investimento dai social media con la seguente formula.

Ritorno sull’investimento = (Totale vendite – Spese totali) / Spese totali * 100

In cui:

Vendite totali = Vendite dirette totali da canali social + Vendite stimate da aumento del traffico Web + Vendite stimate da Brand Awareness + Beneficio monetario fisso di impegno positivo

Spese totali = Costo di pubblicità e influencer + Costo di dipendenti o consulenti + Altre spese indirette-Risparmi da chiamate e email del servizio clienti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.